“Non pensi di essere un fanfarone e uno sbruffone?”. L’esasperazione è palpabile nella reazione di Vincenzo D’Anna, Presidente dell’Ordine dei Biologi, nei confronti di un giornalista e della sua insistenza. L’occasione è il convegno NewFrontiers of Biology, che ha scatenato un polverone nella comunità scientifica internazionale. Il tentativo di offrire una narrazione strumentale dell’avvenimento non è piaciuto a D’Anna.

“Tu farai, da buffone, un montaggio per far vedere che siamo un covo di anti-scientisti”, è l’accusa del senatore uscente al cronista. E al tentativo di impugnare i dati relativi ai vaccini in Giappone, D’Anna è tranchant: “Le vaccinazioni in Giappone, ai bambini, si fanno dopo i 24 mesi, quando il sistema immunitario è fortificato. Il che ha ridotto dell’80% le reazioni avverse”, come già sottolineato in questa intervista. Il Presidente dell’Ordine dei Biologi e (quasi) ex senatore ha invitato il giornalista a colloquio per ogni delucidazione di ordine scientifico.

CONDIVIDI