domenica, 25 Settembre , 22

Asl Napoli 3 Sud, inizia dal San Leonardo il tour negli ospedali del direttore generale Russo

Al via un ciclo di visite negli ospedali dell’Asl Napoli 3 Sud. Il direttore generale Giuseppe Russo inizierà dal San Leonardo di Castellammare di Stabia il suo tour di incontri, che poi proseguirà nelle altre strutture del territorio, per terminare alla fine della settimana.
“Si tratta di un atto doveroso nei confronti del personale sanitario e non, dei sindacati e degli stessi cittadini”, spiega il numero uno dell’Asl Napoli 3 Sud, che sottolinea: “L’obiettivo è presentarmi e farmi conoscere; ma anche evidenziare, con la collaborazione degli stessi operatori, le criticità presenti; e iniziare un comune lavoro per programmare, ognuno per le proprie competenze, tutte le azioni finalizzate al miglioramento dei servizi”, conclude il manager.
Napoletano, 57 anni, medico chirurgo specializzato in otorinolaringoiatria e igiene e medicina preventiva a indirizzo tecnico-ospedaliero, Russo aveva già ricoperto ruoli direttivi nella sanità pubblica campana, prima che il presidente della giunta regionale Vincenzo De Luca gli conferisse l’incarico di direttore generale dell’Asl Napoli 3 Sud, cui il neo dg approda dopo aver guidato la direzione sanitaria del Cardarelli di Napoli, l’ospedale più grande del Mezzogiorno.
Nella squadra di Russo, che si è insediata una settimana fa, ci sono anche Elvira Bianco, calabrese di Cosenza, in qualità di direttore sanitario, e Michelangelo Chiacchio, originario di Grumo Nevano, in qualità di direttore amministrativo.

Al via un ciclo di visite negli ospedali dell’Asl Napoli 3 Sud. Il direttore generale Giuseppe Russo inizierà dal San Leonardo di Castellammare di Stabia il suo tour di incontri, che poi proseguirà nelle altre strutture del territorio, per terminare alla fine della settimana.
“Si tratta di un atto doveroso nei confronti del personale sanitario e non, dei sindacati e degli stessi cittadini”, spiega il numero uno dell’Asl Napoli 3 Sud, che sottolinea: “L’obiettivo è presentarmi e farmi conoscere; ma anche evidenziare, con la collaborazione degli stessi operatori, le criticità presenti; e iniziare un comune lavoro per programmare, ognuno per le proprie competenze, tutte le azioni finalizzate al miglioramento dei servizi”, conclude il manager.
Napoletano, 57 anni, medico chirurgo specializzato in otorinolaringoiatria e igiene e medicina preventiva a indirizzo tecnico-ospedaliero, Russo aveva già ricoperto ruoli direttivi nella sanità pubblica campana, prima che il presidente della giunta regionale Vincenzo De Luca gli conferisse l’incarico di direttore generale dell’Asl Napoli 3 Sud, cui il neo dg approda dopo aver guidato la direzione sanitaria del Cardarelli di Napoli, l’ospedale più grande del Mezzogiorno.
Nella squadra di Russo, che si è insediata una settimana fa, ci sono anche Elvira Bianco, calabrese di Cosenza, in qualità di direttore sanitario, e Michelangelo Chiacchio, originario di Grumo Nevano, in qualità di direttore amministrativo.

- IN TV -spot_img

Ultimi articoli pubblicati

-spot_img
-spot_img