Dal primo dicembre 2017 sara’ attivo il servizio di logopedia territoriale Asl Napoli 3 Sud. Il progetto, Parole in gioco e’ rivolto in prevalenza ai soggetti in eta’ evolutiva che presentano disturbi semplici del linguaggio, della voce, di origine funzionale e difficolta’ nell’apprendimento scolastico. Saranno presi in carico anche adulti con disturbi della voce di tipo funzionale o successivi ad interventi chirurgici sul collo. I pazienti in carico verranno sottoposti a trattamenti riabilitativi logopedici della durata media di circa trenta minuti, attraverso varie modalita’: a cadenza bisettimanale e monosettimanale per terapie individuali e di gruppo.

Possibili anche counseling logopedico, valutazione logopedica funzionale, approfondimenti diagnostico-strumentali presso la struttura di riferimento all’ospedale Apicella di Pollena Trocchia. Per l’accesso al servizio, i soggetti interessati devono essere provvisti della prescrizione del pediatra di libera scelta o del medico di medicina generale. Ad ogni prescrizione gli utenti pagheranno il ticket se dovuto. Le Unit logopediche sono ubicate oltre che a Pollena Trocchia, presso il distretto 51 di Pomigliano D’Arco, 52 di Palma Campana, 57 di Torre del Greco, 58 Pompei, 59 Sant’Agnello. Il progetto voluto dal direttore generale Asl Napoli 3 Sud Antonietta Costantini e’ diretto dal dottor Francesco Giugliano. Tutte le informazioni sono reperibili sul sito istituzionale dell’Asl Napoli 3 Sud.

CONDIVIDI