In Campania «il sistema dei percorsi di tutela per le donne vittime di violenza presenta un’organizzazione non omogenea e non uniforme su tutto il territorio». A dirlo Rosaria Bruno, presidente dell’Osservatorio sul fenomeno della violenza sulle donne, presentando i dati del rapporto sulla risposta alle donne vittime di violenza in Campania. La regione, ha ricordato Bruno, «è a tutt’oggi la seconda per numero di femminicidi quest’anno. I dati semestrali dimostrano che c’è una fortissima presenza di donne che afferisce al sistema sanitario e, con l’analisi totale dei dati integrati, potrebbe dare una dimensione del problema abbastanza grave ». Per quanto riguarda i centri antiviolenza, Bruno ha spiegato che “sono distribuiti più o meno su tutto il territorio regionale. Le case di accoglienza invece sono presenti in tutto il territorio tranne nelle province di Benevento e Salerno, nelle quali va implementato questo tipo di servizio ». Oltre 600 le donne vittime di violenza, di queste 541 italiane, 593 quelle con un’età superiore ai 18 anni, 32 le minorenni, in Campania nel primo semestre 2017. La presentazione dei dati è stata anche l’occasione per la firma di un Protocollo di intenti e di lavoro tra l’Ordine dei giornalisti della Campania, il Sugc e l’Aorn Cardarelli-Centro Dafne. Il dg Ciro Verdoliva annuncia anche l’inaugurazione di una panchina rossa ¡113 luglio. Percorsi “rosa” ci anche al San Paolo, al Loreto Mare e al Cto. -tit_org- Violenza sulle donne, siamo già 600 i casi in Campania Le case di accoglienza invece sono presenti in tutto il territorio nelle province di Benevento e Salerno, nelle quali va implementato questo tipo di servizio ». Oltre 600 le donne vittime di violenza, di queste 541 italiane, 593 quelle con un’età superiore ai 18 anni, 32 le minorenni, in Campania nel primo semestre 2017. La presentazione dei dati è stata anche l’occasione per la firma di un Protocollo di intenti e di lavoro tra l’Ordine dei giornalisti della Campania, il Suge e l’Aom Cardarelli-Centro Dafne. Il dg Ciro Verdoliva annuncia anche l’inaugurazione di una panchina rossa ¡113 luglio. Percorsi “rosa” ci anche al San Paolo, al Loreto Mare e al Cto. -tit_org- Violenza sulle donne, siamo già 600 i casi in Campania Le case di accoglienza invece sono presenti in tutto il territorio nelle province di Benevento e Salerno, nelle quali va implementato questo tipo di servizio ». Oltre 600 le donne vittime di violenza, di queste 541 italiane, 593 quelle con un’età superiore ai 18 anni, 32 le minorenni, in Campania nel primo semestre 2017. La presentazione dei dati è stata anche l’occasione per la firma di un Protocollo di intenti e di lavoro tra l’Ordine dei giornalisti della Campania, il Suge e l’Aom Cardarelli-Centro Dafne. Il dg Ciro Verdoliva annuncia anche l’inaugurazione di una panchina rossa ¡l 13 luglio. Percorsi “rosa”  anche al San Paolo, al Loreto Mare e al Cto.

CONDIVIDI