E’ accaduto ieri sera. Oltre 20 coltellate sul corpo di un 47enne napoletano, ferito alle spalle e al torace  mentre si trovava nel Rione Traiano, dove abita.I motivi alla base dell’aggressione sfociata nel sangue sarebbero banali.
Secondo  la ricostruzione del 47enne, al vaglio della polizia, il ferimento sarebbe stato causato da un altro uomo che si trovava a bordo di un’automobile e che ieri, intorno alle 20.30, aveva rischiato di investirlo. La protesta e le accuse rivolte con tono irato da perte dell’uomo che stava portando a spasso il suo cane,  avrebbero scatenato la rabbia e la violenza dell’aggressore.

Il 47enne è stato suturato e medicato dai sanitari del vicino ospedale San Paolo che non hanno rilevato alcuna ferita profonda ma solo oltre 20 tagli distribuiti soprattutto sul tronco, per un referto di 10 giorni di prognosi.

CONDIVIDI