Una collaborazione inedita quella che ha visto i vigili del fuoco in aiuto dell’equipe medica in sala operatoria. Lo scopo: favorire l’estrazione di un pezzo di inferriata dal braccio di un tredicenne, caduto da un albero su un cancello mentre raccoglieva ciliegie. E’ accaduto ieri presso l’ospedale infantile Regina Margherita di Torino, dove  il ragazzino è stato condotto dopo essere rimasto gravemente ferito a Savigliano (Cuneo). I vigili del fuoco hanno tagliato parte della cancellata sul posto, ma i soccorritori non hanno potuto estrarla completamente dall’arto. Così il tredicenne è stato trasportato al Regina Margherita, dove i medici, coordinati dal primario del reparto di ortopedia e traumatologia, Antonio Andreacchio, e con l’aiuto dei vigili del fuoco, hanno sfilato il pezzo di inferriata ancora nell’arto.

CONDIVIDI