Il ministro della Salute, Giulia Grillo

“Questo Governo, nella ferma e sincera convinzione della centralita’ del ruolo del Parlamento nell’ambito delle istituzioni del nostro Paese, ascoltera’ ogni seria e condivisa proposta di modifica della normativa vigente nell’ottica di un migliore bilanciamento tra il diritto all’inclusione, il diritto all’istruzione, e il diritto alla tutela della salute – individuale e collettiva”. Lo ha detto il Ministro della Salute Giulia Grillo intervenuta al Question Tiem alla Camera. “Un atto – ha spiegato – di doverosa attenzione alle prerogative parlamentari che – mi spiace far notare – non ha caratterizzato l’adozione del decreto sui vaccini da parte del precedente Governo, che non ha tenuto in debita considerazione le tante sollecitazioni provenienti dalle minoranze che avrebbero potuto rendere piu’ pacifica e serena l’applicazione della nuova normativa”.

CONDIVIDI