SONY DSC

Una nuova tragedia familiare a Rivoli, comune alle porte di Torino. Ha ucciso la madre di 101 anni, che viveva con lui, e poi si è tolto la vita.  L’uomo, che deteneva regolarmente la pistola utilizzata per l’omicidio-suicidio, aveva scoperto da poco di avere un tumore al pancreas come spiegato in una lettere di scuse trovata dai carabinieri. A chiamare i militari è stato lo stesso uomo prima di spararsi.

In casa i carabinieri hanno trovato anche la documentazione relativa alla pistola, che era stata regolarizzata al commissariato di Rivoli nel 2015.

CONDIVIDI