La resilienza femminile aumenta dopo il tumore al seno. Lo ‘raccontano’ a Roma, una serie di iniziative – dialoghi, fotografie, una sfilata di moda e una mostra – dedicate alle donne che ricostruiscono la propria vita dopo la malattia. A partire dal 17 ottobre, data in cui si celebra, in tutto il mondo il ‘Bra-Day’ (‘Breast reconstruction awareness Day), giornata internazionale della consapevolezza sulla ricostruzione del seno dopo il tumore. Referente per l’Italia è l’associazione Beautiful After Breast Cancer Italia che festeggia le donne – nella stessa giornata – alla Fondazione Policlinico universitario A. Gemelli Irccs di Roma e, il 20 e 21 ottobre, a Palazzo Ferrajoli, Roma.

Dialoghi, pensieri e testimonianze di donne resilienti nella vita privata e professionale, insieme alla premiazione degli scatti più significativi del contest fotografico, selezionati da una giuria di fotografi professionisti, saranno al centro di una tavola rotonda che si svolgerà nella hall della Fondazione Policlinico Gemelli di Roma il 17 ottobre dalle 18.00 alle 19.00. L’evento si concluderà con una sfilata di moda dello stilista Gian Marco Venturi in cui le pazienti della Babc sfileranno indossando gli abiti della nuova stagione autunno-inverno. L’iniziativa, dal titolo ‘Resilienza’, è organizzata dalla associazione Beautiful After Breast Cancer Onlus Italia in occasione del Bra-Day, giornata internazionale della consapevolezza sulla ricostruzione mammaria.

Il contest fotografico (a cui hanno partecipato oltre 200 donne, le iscrizioni sono state chiuse il 6 ottobre) dal titolo ‘Resilienza, fotografare il quotidiano vivere di chi ricostruisce il proprio Essere’, è un progetto organizzato da ‘Obiettivo Fotografico’ per Beautiful After Breast Cancer Italia onlus ed è nato da una idea del fotografo di moda Silvio Esposito. I migliori scatti saranno scelti nei prossimi giorni da una giuria di fotografi professionisti presieduta da Sandro De Pascalis, direttore della fotografia di pellicole di fama internazionale. Un’ampia selezione dei migliori scatti, fra le 230 fotografie che partecipano all’edizione di questo anno del contest fotografico, sarà esposta alla mostra ‘Resilienza, fotografare il quotidiano vivere di chi ricostruisce il proprio essere’, a Palazzo Ferrajoli (20-21 ottobre).

CONDIVIDI