Un esercito di quattromila medici, infermieri, operatori sanitari ed impiegati dell’ASL Napoli 2 Nord scende in campo per testimoniare l’importanza degli screening nella prevenzione oncologica. L’iniziativa si chiama “Noi per primi” e sarà presentata martedì 30 ottobre a Frattamaggiore alle ore 12.30 presso la sede dell’azienda sanitaria in via Padre Mario Vergara 228.

“Non possiamo convincere gli altri se non siamo convinti noi per primi – dice Antonio d’Amore DG dell’Asl Napoli 2 nord – per questo il nostro servizio di Educazione alla Salute ha organizzato aperitivi che, dopo il lavoro, permetteranno ai colleghi di stare insieme e di acquisire consapevolezza circa il proprio ruolo di testimonial di salute“.

Gli “aperitivi di salute insieme” questo il nome dell’iniziativa faranno tappa nei tredici Distretti Sanitari e nei quattro ospedali aziendali, proponendosi come occasioni di confronto tra colleghi e di sensibilizzazione al tema degli screening.

“La Campagna ‘Noi per primi’ si inserisce tra le numerose iniziative finalizzate a promuovere il “Benessere nella Comunità” attraverso attività di Educazione e Promozione della Salute. Ciascuno è artefice del proprio stato di salute e del proprio “Benessere”, ma occorre che tale messaggio venga promosso e veicolato da operatori che si rendano per primi testimonial della campagna”, dice Pasquale Fallace, responsabile dell’unità di Educazione alla Salute.

CONDIVIDI