Una bimba di sette mesi è morta all’ospedale Cotugno di Napoli stroncata da un forma violenta di meningite. la piccola, originaria di Nola era arrivata nella giornata di ieri all’ospedale napoletano Cotugno in condizioni disperate e a nulla sono valsi i tentativi degli specialisti del Cotugno di tenerla in vita. Era stata colpita  da una forma meningite evoluta con una sepsi: la famigerata Cid (Coagulazione intravasale disseminata) che è una delle possibili manifestazioni cliniche dell’infezione da Neisseria della meningite. Nonostante gli sforzi, gli interventi, i farmaci e la circolazione extracorporea messa in atto per pulire il suo sangue dalle tossine batteriche il cuore della piccola si è fermato in serata. Quello della piccola è il quinto caso di morte da meningite dall’inizio dell’anno in Campania.

CONDIVIDI