«Terra dei Fuochi tra false credenze e realtà». Questo il tema delle tre giornate di aggiornamento organizzate dall’Ordine provinciale dei medici – chirurghi e degli odontoiatri di Caserta, di cui è presidente la dottoressa Maria Erminia Bottiglieri.

 

La prima giornata, in programma per sabato 15 settembre, ha trattato il tema “Ambiente e alimentazione”. La seconda, sabato 29 settembre, è stata incentrata su “Tumori e screening”. Oggi, sabato 6 ottobre, la terza, su “Tumori e rete oncologica”.

 

L’ultima giornata, moderata da Antonella Guida, con inizio alle ore 9, si è aperta con la relazione di Mario Fusco (“Principali dati di incidenza e mortalità oncologica in regione Campania”). A seguire, Tiziana Spinosa (“La programmazione della rete oncologica campana”), Gaetano Facchini (“Lo stato dell’arte della Roc e i Pdta), di Silvana Francese (“La campagna di comunicazione regionale per la promozione degli screening”). Infine, Vincenzo Perone (Rete oncologica. Il ruolo del Mmg).

 

Tutto incentrato sull’importanza di risalire dai sigli casi al sistema sanitario l’intervento della moderatrice. Dalle Aggregazioni Funzionali Territoriali in via di identificazione  entro il 30 ottobre si può iniziare a parlare  di rete assistenziale reale: “Attraverso le Aft” -spiega Antonella Guida- potranno essere condotti degli studi di salute e di popolazione sulla popolazione reale. Però il discorso è dare continuità all’osservazione e ai monitoraggi, avere una sequenza continuativa nel tempo di tutti i fenomeni sanitari: non bastano quindi i frammenti di esperienza o frammenti di rilevazione a poter darci il valore il peso e a determinare delle scelte”. E ancora: “La visione sul fenomeno oncologico eventualmente collegata alla Terra dei fuochi non può che essere di tipo aziendale o regionale. Siamo arrivati attraverso la geolocalizzazione con le particelle censuali, a individuare nelle singole zone la presenza di alert specifici. Ma ciò che è importante è arrivare al sistema”.  L’intervento è stato anche l’occasione per lanciare in anteprima una notizia straordinaria: “Annuncio che noi siamo pronti per mandare in stampa il catalogo regionale della mortalità e l’incidenza dei tumori. Un annuncio per la Regione Campania straordinario” ha osservato emozionata Antonella Guida.

 

CONDIVIDI