I genitori dei bambini assistiti al centro per l’autismo di via Campana a Pozzuoli (Napoli) hanno vinto il ricorso al Tar contro la chiusura della struttura che era prevista per il 31 novembre. Ne danno notizia gli stessi genitori, assistiti dall’avvocato Cristallino, che spiegano come con ordinanza depositata stamane, la V sezione del Tribunale amministrativo della Campania abbia disposto la sospensione degli atti ritenendo “sussistendo il prospettato pericolo di pregiudizio grave e irreparabile”. Era da mesi che i genitori erano in agitazione contro le conseguenze che l’eventuale chiusura avrebbe avuto sui figli, ormai abituati da anni alle cure del centro.

CONDIVIDI