Un suicidio alla Circumvesuviana, stazione di Gianturco. Intorno alle 14 un uomo si è lanciato al passaggio del direttissimo che da Sorrento va verso Napoli. Il treno ha investito in pieno l’uomo che, come ricostruito dalle riprese delle telecamere in stazione , si è alzato da una panchina per lanciarsi sotto il convoglio in corsa. Sulla natura del suicidio non dovrebbero esserci dubbi: operatori Eav e forze dell’ordine hanno già visto le telecamere, dalle quali si evince che l’uomo ha compiuto deliberatamente il tragico gesto.  Il tragico evento ha causato tra l’altro l’interruzione della circolazione tra Napoli e San Giovanni a Teduccio e la soppressione di quattro corse: tra queste, anche il Campania Express delle 15,36: un servizio pensato per i turisti che è ripartito proprio oggi.

CONDIVIDI