SONY DSC

Ha lasciato una lettera per spiegare il suo drammatico gesto Alessandro Turati, 28 anni, presunto omicida di mamma e nonna e poi suicida. La lettera e’ stata sequestrata dai carabinieri di Seregno (Monza), nell’abitazione di Paina di Giussano (Monza), dove nella tarda serata di ieri sono stati scoperti i tre corpi senza vita. Sono stati inoltre sequestrati due coltelli da cucina che il 28enne avrebbe utilizzato per ferire a morte Paola Parravicini, 88 anni e Monica Cesana, 58, rispettivamente sua nonna e sua mamma. A quanto si e’ appreso il duplice omicidio e il suicidio sarebbero avvenuti nella notte tra martedi’ e mercoledi’.

CONDIVIDI