E’ stata sottoposta ieri a un intervento maxillo-facciale alla mascella sinistra, colpita da un proiettile, ed e’ ancora ricoverata nella terapia intensiva dell’ospedale San Camillo di Roma Antonietta Gargiulo, la moglie del carabiniere autore della strage familiare di Cisterna di Latina. Secondo quanto si e’ appreso, il decorso post operatorio e’ buono. Le sue condizioni sono stazionarie e la prognosi rimane al momento riservata. La donna e’ ancora sedata e non avrebbe ancora saputo della morte delle figlie

CONDIVIDI