E’ morta ieri pomeriggio all’ ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo Ilaria Orlando. Sono in tanti a piangere per la scomparsa di Iaia, 9 anni, la bimba di Roccaraso che da anni lottava contro un raro neuroblastoma. Una battaglia coraggiosa che ha visto al fianco della bimba i genitori e i tantissimi amici che hanno dato vita a un’imponente gara di solidarietà anche per raccogliere i fondi per le costose cure negli Stati Uniti.

Già martedì le sue condizioni si erano aggravate: ieri la morte. I genitori hanno scritto su Facebook: «Dopo averci insegnato ad amare e ad affrontare ogni sfumatura di colore della vita, con l’allegria e la semplicità dei suoi 9 anni, Ilaria è volata in cielo a rendere il Paradiso un posto migliore. Mamma, Papà, Alessandro e i parenti tutti».

L’Italia intera, come ricordano anche alcuni giornali locali abruzzesi, si era mobilitata con  una raccolta fondi che ha visto partecipare anche i tre tenori de Il Volo tra cui Gianluca Ginoble, anche lui abbruzzese. Erano stati organizzati concerti, cene di gala, incontri e iniziative per la raccolta dei fondi. Grazie a quella raccolta, la piccola era volata negli Stati Uniti per effettuare delle cure.

Su Facebook circa 20mila gli iscritti al gruppo Il sogno di Iaia, che adesso fanno i conti con ‘infrangersi delle speranze. Una prima cerimonia funebre dovrebbe tenersi domani a Bergamo.

 

CONDIVIDI