Un' ambulanza all'interno del Policlinico Umberto I° a Roma, dove i carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni di Roma hanno effettuato perquisizioni, controlli e verifiche dopo la situazione di degrado denunciata dal settimanale l'Espresso. CLAUDIO PERI /ANSA /JI

Portava in tasca una pistola.  Soccorso dall’ambulanza del 118 a largo Donnaregina, dove aveva accusato un malore intorno alle 9 di questa mattina, viene portato in ospedale. E’ lì che i sanitari intenti negli accertamenti diagnostici notano un rigonfiamento all’altezza della cintola.

L’uomo aveva nascosto nelle mutande una pistola finta, privata del tappo rosso com’è stato successivamente verificato dai vigilantes e dalla polizia del drappello interno all’ospedale Loreto Mare. Sul posto sono intervenute le volanti della polizia di Stato, mentre l’uomo è stato piantonato dagli agenti del drappello e dalla vigilanza.

CONDIVIDI