Una 38enne brianzola è ricoverata in gravissime condizioni al San Gerardo di Monza, per un arresto cardiaco sopraggiunto dopo l’iniezione dell’anestesia da parte di un chirurgo plastico di Seregno (Monza), nel cui studio avrebbe dovuto sottoposti ad un intervento di chirurgia estetica ai glutei. La donna, a quanto emerso, è stata trasportata d’urgenza in ospedale, dove è stata ricoverata nel reparto di rianimazione, in pericolo di vita. Indagini dei carabinieri in corso.

Il chirurgo estetico è indagato per lesioni colpose gravissime. Il centro è stato posto sotto sequestro

CONDIVIDI