Marta Roncaglia combatteva da due anni contro un tumore al seno. Per la sua battaglia ha scelto “armi” differenti. Aveva infatti cercato una cura alternativa per sconfiggere il tumore, ma purtroppo non ha ottenuto l’esito sperato. Cure per cui la giovane donna aveva avviato anche un progetto di ricerca, come nel 2011, dal titolo “Cure Palliative non Oncologiche: riflessioni etiche”. Purtroppo per la donna non c’è stato alcun recupero, lasciando sgomento e dolore tra i tanti che l’hanno conosciuta e amata. La donna è deceduta ieri a 44 anni al Santa Maria della Misericordia del capoluogo friulano, lascia due bambini di 3 e 5 anni.

 

CONDIVIDI