– Il ministro dell’Interno Matteo Salvini invita chi puo’ a donare sangue e ironizza sulla sua pressione alta. Al termine della sua donazione di sangue all’Avis di Milano, Salvini ha incontrato i giornalisti invitando “alla donazione di sangue uomini, donne, ragazzi e ragazze tra i diciotto e i cinquant’anni in buona salute che passino qualche ora della loro l’estate in citta’, perche’ e’ sempre un periodo di emergenza, le trasfusioni servono sempre e le malattie non conoscono pause”. Il ministro ha aggiunto: “Spero col mio gesto di sensibilizzare qualche trentenne o quarantenne che fa una vita regolare e di sana e robusta costituzione a dedicare un minuto del proprio tempo al prossimo. Perche’ donare il sangue salva una vita e fa bene a chi dona perche’ ha il controllo totale del suo stato di salute“. Ad esempio, ha ironizzato Salvini, “io ho scoperto che ho la pressione un po’ alta. Mi hanno detto rilassati, ho risposto facile a dirsi meno facile a farsi”.

CONDIVIDI