Il piccolo non le era stato ancora affidato per disposizione del tribunale, ma la madre lo ha prelevato e portato via con sé. La donna, probabilmente di origini polacche, ieri si recava in ospedale, il Ruggi di Aragona di Salerno, per la poppata. Ma dalle immagini riprese dalle telecamere, la si vede allontanarsi a piedi in compagnia di un uomo con un porta enfant in direzione della metropolitana. Il piccolo non le era stato ancora affidato per disposizione del tribunale. La donna – come ogni giorno – si recava in ospedale per la consueta poppata. Ma dalle immagini riprese dalle telecamere, la si vede allontanarsi a piedi in compagnia di un uomo con un porta enfant in direzione della metropolitana. La sparizione dal reparto Neonatologia – Terapia Intensiva Neonatale dove il piccolo era ricoverato, non è passata inosservata. Immediato è scattato l’allarme da parte dei sanitari che hanno allertato le forze dell’ordine. Sono in corso a Salerno le ricerche della donna. Per gli investigatori si tratta di un piano studiato a tavolino. Il piccolo – assicurano i medici della Neonatologia – è in buone condizioni di salute. La Direzione Strategica dell’ospedale segue l’evolversi della vicenda in stretto contatto con le forze dell’ordine.

CONDIVIDI