Ci sono professionisti che hanno scelto di stare qui in Campania perche’ insieme a loro e’ stato fatto un progetto di crescita delle loro attivita’, nell’ottica di un rilancio complessivo del nostro Sistema Sanitario Regionale. Sono loro la testimonianza di come nella sanita’ campana ci siano figure di riferimento assoluto”. Questo, secondo il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, e’ il merito di sei medici che lavorano in strutture sanitarie della Campania premiati oggi durante il convegno “Le eccellenze che ruotano intorno al bene sanitario” organizzato con il patrocinio della Regione Campania e dell’Asl Napoli 2 Nord. A consegnare i riconoscimenti, insieme a De Luca, anche il Cardinale di Napoli, Crescenzio Sepe. I premiati sono Felice Pirozzi (primario di chirurgia del Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, rientrato lo scorso maggio a lavorare in Campania dopo un’esperienza a San Giovanni Rotondo), Paolo Ascierto (primario del servizio Melanoma Immunoterapia Oncologica del’istituto tumori Pascale, innovatore nell’immunoterapia applicata alle patologie oncologiche che ha scelto di rimanere a lavorare in Campania, rifiutando offerte di lavoro in altre Regioni), Massimo Triggiani (primario di Allergologia e Immunologia all’Universita’ di Salerno che ha avviato un lavoro di complessiva riorganizzazione e valorizzazione delle attivita’, migliorando l’assistenza), Luisa Franzese (direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale che ha messo in atto azioni volte a garantire l’accesso scolastico anche ai bambini con problematiche di salute complesse), Antonio Corcione (direttore del Centro Regionale Trapianti che sta guidando la riorganizzazione dei sistema dei trapianti, cosi’ da permettere ai cittadini di non doversi spostare fuori regione per sottoporsi a trapianti d’organo) e Cristiano Giardiello (responsabile della chirurgia Bariatrica del Pineta Grande Hospital di Castel Volturno che sta permettendo di ridurre la quota di pazienti che si rivolgevano fuori regione per problemi di obesita’). La giornata, che ha visto alternarsi sul palco 60 relatori, e’ stata curata da Antonio d’Amore, direttore generale dell’Asl Napoli 2 Nord, Mariano Fusco, direttore del dipartimento farmaceutico dell’Asl Napoli 2 Nord, e Ugo Trama, direttore UOD Politica del Farmaco e dispositivi della Regione Campania.
CONDIVIDI