“Donne e uomini che ci credono, ogni giorno, e che giorno dopo giorno si impegnano a migliorare la vita degli altri e a salvarla”. In questi giorni si parla molto di migrazione sanitaria: la notizia che il noto e stimato oncologo Antonio Marfella ha scelto di operarsi a Milano per il cancro alla prostata diagnosticatogli ha posto ulteriormente l’accento su un problema che era noto, a dispetto di una tradizione di eccellenza come quella della Fondazione Pascale, per il trattamento dei tumori, “Donne e uomini che ci credono, ogni giorno, e che giorno dopo giorno si impegnano a migliorare la vita degli altri e a salvarla”.  E così l’Istituto Nazionale Tumori napoletano ha lanciato l’hashtag: #iomicuroalsud. “#iomicuroalsud  è il modo per descrivere un’idea. L’orgoglio di appartenere ad una comunità di medici, e di tutte le professioni sanitarie, donne e uomini capaci di interpretare il ruolo con estrema professionalità, umanità e abnegazione”.

CONDIVIDI