L’ospedale Umberto I di Lugo, nel Ravennate, ha portato a termine con successo l’impianto di un pacemaker su una donna di 105 anni. La donna, secondo quanto spiega l’Ausl Romagna, soffriva di una grave patologia cardiaca che metteva a forte rischio la sua vita, anche in virtù della sua età. A effettuare l’intervento è stata l’équipe della dottoressa Ida Rubino, dell’Unità operativa di cardiologia: il pacemaker impiantato è definitivo per blocco atrio-ventricolare di terzo grado.

Una procedura molto rara quando si tratta di pazienti così anziani – sottolinea l’Ausl – sebbene ne sia stata portata a termine con successo una analoga, sempre all’ospedale di Lugo, e sempre su una paziente della stessa età, anche nel 2012. E a partire dal 2005 a oggi, sono tre gli impianti su ultracentenari, su un totale di circa 800 interventi di questo tipo. La paziente, che è residente presso una struttura del Lughese, ha potuto così far rientro al proprio domicilio dopo 48 ore dall’intervento.

CONDIVIDI