Dopo l’ennesima sollecitazione, la Asl Napoli 1 ha tempo due mesi per sgomberare il reparto di terapia intensiva e far partire i lavori all’Ospedale Pellegrini. La Regione Campania con una delibera del 2012 ha stanziato 1,8 milioni di euro per ammodernare il pronto soccorso e la rianimazione. Ma dopo sei anni, solo una parte dei locali dell’emergenza sono stati rifatti. Quelli dei codici verdi e gialli devono ancora essere riconsegnati dalla ditta appaltatrice e tutta quanta la terapia intensiva è nelle stesse condizioni di prima. Nell’anticamera della terapia intensiva finestre rattoppate e porzioni di muro crollate, non esattamente un ambiente a prova di infezione.

CONDIVIDI