La Asl Napoli 1 Centro sospende la
dirigente Loredana Di Vico, responsabile Unità Operativa
Complessa Acquisizione Beni e Servizi, ai domiciliari
nell’ambito dell’inchiesta su alcuni appalti per l’Ospedale del
Mare. Lo rende noto il direttore generale della Asl Mario
Forlenza, che esprime “massima fiducia nell’azione della
magistratura perché siano accertati i fatti ed individuate le
responsabilità penali di tutti gli indagati.
Nel merito della vicenda, prosegue la nota “va precisato che
l’inchiesta è partita nel mese di aprile 2017 quando furono
acquisite numerose delibere presso la sede Asl e la Direzione
Generale ha sempre fornito all’autorità giudiziaria la massima
collaborazione per lo sviluppo delle successive indagini
inviando alla stessa non solo ulteriori delibere (alcune delle
quali bloccate e non deliberate) ma anche l’esito delle
risultanze di verifiche e accertamenti interni”

CONDIVIDI