Ritengo che non si possa attendere oltre per la attivazione di presi’di fissi consistenti delle forze dell’ordine nell’area dell’Ospedale del Mare soprattutto in orari notturni. L’ atto intimidatorio di sabato notte non e’ da sottovalutare. L’allagamento doloso dei locali posti al piano superiore del pronto soccorso, che sara’ aperto il prossimo 15 settembre, sono un chiaro segnale che ci sono interessi criminali che intenderebbero aggredire il nuovo polo sanitario. Bisogna dare una risposta forte da parte dello Stato a partire proprio dalla tutela della struttura, delle persone ricoverate e delle loro famiglie. Chiedero’ al ministro dell’Interno, Matteo Salvini, di rinforzare il contingente delle forze dell’ordine nella nostra citta’ in modo da poter difendere i presi’di sanitari troppo spesso oggetto di violenze e atti vandalici”. Lo ha dichiarato Michela Rostan, vicepresidente della Commissione Affari sociali della Camera.

CONDIVIDI