Sono promettenti i risultati di uno studio senza precedenti su 4 pazienti con una lesione irreversibile del midollo spinale: un trapianto di staminali neurali ha migliorato in 3 di loro funzioni motorie e sensoriali. Pubblicato sulla rivista Cell Stem Cell, lo studio e’ stato condotto presso la University of California San Diego School of Medicine per ora su soli 4 pazienti che avevano avuto una lesione – ormai giudicata irreversibile perche’ avvenuta 1-2 anni prima – a livello delle vertebre toraciche.
Gli esperti hanno iniettato nel midollo dei pazienti milioni di cellule staminali neurali prodotte dall’azienda Usa NeuralStem inc nell’ambito di uno studio di fase 1 unicamente volto ad indagare la sicurezza della terapia. Le iniezioni di staminali, oltre a rivelarsi sicure e ben tollerate, hanno dato anche le primissime prove di efficacia, in quanto 3 dei 4 pazienti hanno mostrato un parziale recupero delle funzioni motorie e sensoriali. E’ attualmente in sviluppo una nuova sperimentazione su piu’ pazienti, questa volta con lesioni a livello delle vertebre cervicali.
“I nostri risultati suggeriscono che questo approccio e’ sicuro – ha riferito il coordinatore del lavoro Joseph Ciacci – e i primissimi segnali di efficacia suggeriscono l’importanza di andare avanti in questi studi anche con dosi crescenti di terapia cellulare”.

CONDIVIDI