E’ stato anticipato a lunedi’ 23 febbraio lo sciopero nazionale degli infermieri e del personale del comparto sanita’. Inizialmente era previsto per il 26 febbraio. Lo rende noto il sindacato degli infermieri Nursing Up, spiegando che l’anticipo della data di mobilitazione e’ legato a questioni tecnico-giuridiche. Restano immutate le modalita’ della protesta: coinvolgera’ tutti i turni di servizio ricadenti il 23 febbraio, quindi dalle ore 00.00 alle ore 24.00. “Siamo stati costretti a spostare lo sciopero degli infermieri per essere in regola con le norme della legge sul diritto di sciopero – spiega il presidente di Nursing Up, il sindacato degli infermieri italiani, Antonio De Palma – visto che i medici hanno fatto slittare il loro dal 9-10 febbraio al 23”. (