Foto Vincenzo Livieri - LaPresse 20-02-2019 - Roma Politica Firma del documento con indirizzi di policy per la scuola che promuove la salute. Nella foto Giulia Grillo Photo Vincenzo Livieri - LaPresse 20-02-2019 - Rome Politics Signing of the guidelines for the school that promotes health. In the picture Giulia Grillo

II ministero guidato da Giulia Grillo ha preparato un nuovo sistema di valutazione dei Lea, i livelli essenziali di assistenza. La griglia di valutazione, suddivisa in tre categorie, sarà operativa dal 2020 ma in base a una simulazione su dati 2016 solo 9 territori su 21 garantiscono i Lea per tutte le tre categorie. La Campania, già ultima con l’attuale metodologia, finisce in coda anche in tale caso. Per l’esattezza, nella prevenzione la Campania è terzultima con 50,21 punti (la sufficienza è a 60). Fanno peggio Bolzano e la Sicilia. Nell’assistenza distrettuale la Campania è ultima a 29,05 punti con la Sardegna penultima a 35,48. Nel campo ospedaliero la Campania è ultima a 25,41 con il Molise penultimo a 33,38. Secondo Vincenzo De Luca però nel 2018 la Campania ha raggiunto la sufficienza a 163 punti, sul vecchio metodo.

CONDIVIDI