In viaggio verso Milano, per condividere con gli esperti del Niguarda le best practice e per confrontarsi su alcune delle migliori esperienze della sanità Campana. Prende vita oggi una delle prime tappe istituzionali del protocollo d’intesa tra il Niguarda di Milano e il Cardarelli di Napoli, due aziende ospedaliere molto simili nella gestione dei processi assistenziali, ma anche diverse per il know how acquisito in relazione alle peculiarità del territorio. Un programma intenso ed estremamente pragmatico, quello che attende le rispettive direzioni strategiche, ma anche un momento di condivisione e di partecipazione per tutti i clinici coinvolti rappresentati dai Responsabili di Dipartimento. Si terranno, tra gli altri, dei focus su «medicina interna», «medicina perioperatoria» e «stroke». Domani, il protocollo di intesa strategica tra le due aziende ospedaliere verrà presentato nel corso di una conferenza stampa congiunta, che vedrà fianco a fianco il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana. «Questo confronto che vede protagonisti Cardarelli e Niguarda – spiega il direttore generale Ciro Verdoliva – prende spunto dalle molte similitudini, sia strutturali che di attività, che legano le due aziende. E’ l’ennesima dimostrazione pratica di un cambiamento di rotta impresso negli ultimi anni alla gestione della sanità, che oggi ci porta a confrontarci ad altissimo livello con realtà importati come quella del Niguarda di Milano. Il Cardarelli ha infatti tante eccellenze che possono permettere un confronto alla pari e anche modelli gestionali che possono essere di ispirazione per altre realtà. Sono certo che entrambe le aziende ospedaliere possano arricchirsi molto grazie a questi incontri bilaterali». L’obiettivo è quello di migliorare la consapevolezza organizzativa e favorire in specifici ambiti, lo sviluppo di nuove attività di carattere clinico. Di concerto con il Direttore Generale del Niguarda Marco Trivelli, abbiamo deciso di articolare il confronto puntando su tre livelli: un inquadramento complessivo, evidenziando similarità e differenze per il ruolo delle due Aziende Ospedaliere nel contesto regionale e metropolitano e l’assetto organizzativo come formalizzato nei rispettivi atti di organizzazione aziendale; aree di attività omogenee tra le due organizzazioni per l’analisi dei punti di forza, di debolezza e percorsi di miglioramento; attività puntuali rispetto alle quali sviluppare anche collaborazioni di interesse clinico o gestionale.

Di seguito alcuni dettagli del protocollo e il programma.

premessa-il protocollo d’intesa è stato sottoscritto dall’Azienda Ospedaliera Antonio Cardarelli di Napoli e il Grande ospedale metropolitano Niguarda di Milano; l’intesa, siglata dai direttori generali Ciro Verdoliva e Marco Trivelli, dal titolo “Niguarda Milano – Cardarelli Napoli, incontri bilaterali: modelli ed esperienze a confronto”, finalizzato ad una fattiva condivisione del know how e dei modelli gestionali acquisiti da ambo le parti in quasi un secolo di storia e di assistenza.
– in un percorso attivato fin dal febbraio 2018 i professionisti di entrambe le Aziende sanitarie sono al lavoro, tra Napoli e Milano, su aree omogenee, unità operative e confronti puntuali; in tal modo si potrà approfondire quanto di buono c’è nelle due organizzazioni e, allo stesso tempo, importare pratiche consolidate che possono migliorare la qualità della nostra esistenza; – non è una competizione, ma un confronto fra strutture che hanno in comune più di quanto si possa credere, perché mettendo a “confronto le eccellenze” e “facendo rete” si può garantire assistenza di qualità;

oggetto

sviluppo attività e programmi congiunti con lo scopo di facilitare lo scambio culturale e la cooperazione nel campo della formazione e della ricerca in ambito sanitario

obiettivo

organizzazione di specifiche attività di confronto, approfondimento, ricerca e formazione che avranno luogo presso entrambe le sedi delle due aziende per quanto specificato nelle premesse del presente protocollo, che costituiscono parte integrantedello stesso;

attività comuni

– confronto/approfondimento collaborativo; – insegnamento collaborativo;

oggetto delle attività

– ricerca;
– scambio di personale;
– attivazione di borse di studio; – realizzazione di pubblicazioni;

aree omogenee

Emergenza Accettazione

. Processi operativi di accettazione PS
. Reti tempodipendenti: trauma, stroke, ima
. Bed management
. Trauma team
Chirurgia
. Interazione Chirurgia / Terapia Intensiva Post Operatoria Medicine
. Perioperatoria
Oncoematologia
. Midollo trapianto allogenico

collaborazioni puntuali

. iperbarica
. isole di Langherans (diabete)
. infezioni ospedaliere
. risk management
. centro antiveleni
. banca del tessuto muscolo-scheletrico e della cute
. ALPI (limitato ad un confronto)
. cartella clinica informatizzata
. attività di formazione e cooperazione internazionale . organizzazione delle Professioni Sanitarie

risultati attesi

differenze nel contesto regionale
. differenze nel contesto organizzativo. differenze nei contesti delle aree omogenee . differenze nei contesti puntuali
. analisi dei punti di forza. analisi dei punti di debolezza . percorsi di miglioramento

mercoledì 27 GIUGNO 2018 15.00 – 18.30

Collegio interaziendale Direzioni strategiche e Direttori di Dipartimento

  • –  introduzione a cura dei Direttori Generali
  • –  presentazione del progetto: modelli ed esperienze a confronto
    • .  area ricerca
    • .  area formazione
    • .  focus:

      .. medicina interna: paradigma di complessità assistenziale; .. medicina perioperatoria
      .. stroke

      approfondimento e confronto

      giovedì 28 GIUGNO 2018 9.00 – 11,30

  • –  focus group tra aree omogenee con i referenti delle Delegazioni

    9.00 -11.30

  • –  visita presso Niguarda del Presidente della Regione Campania V. De Luca e del Consigliere E. Coscioni, alla presenza dell’Assessore al Welfare della Regione Lombardia G. Gallera

    12.00 – 12.30

    – il Presidente Regione Campania e il Presidente Regione Lombardia Direzioni incontrano le delegazioni Niguarda-Cardarelli

    12.30- 13.30

    – conferenza stampa del Presidente Regione Campania e del Presidente Regione Lombardia

    14.00-16.30

    Collegio interaziendale Direzioni strategiche e Direttori di Dipartimento – conclusioni

CONDIVIDI