Simone Dispensa, il ragazzo di Novi Ligure, in provincia di Alessandria, affetto da un tumore osseo non ce l’ha fatta. Il ragazzo a ottobre avrebbe compiuto 19 anni. La sua storia aveva commosso tutti, soprattutto dopo il gesto dei suoi compagni di classe, che l’anno scorso si erano vaccinati contro l’influenza per evitare il contagio di un’infezione, che gli sarebbe potuta essere fatale. In quell’occasione il ministro della Salute Beatrice Lorenzin si era complimentata con i ragazzi “una storia esemplare e bellissima – aveva detto il ministro – di senso civico e generosita’”.

CONDIVIDI