Sono i ‘Flu fighters’, cioe’ i combattenti contro l’influenza, e hanno deciso di fare la loro parte per promuovere il vaccino antinfluenzale. Si tratta dei medici, epidemiologi, statistici, virologi e ricercatori dell’Istituto superiore di sanita’ (Iss), che lavorano ogni giorno sui vaccini e l’influenza stagionale, e hanno deciso di pubblicare le proprie fotografie, mentre vengono vaccinati, sul sito Epicentro, portale di epidemiologia per la sanita’ pubblica.

La campagna di vaccinazione antinfluenzale e’ partita da qualche settimana e, come ricorda l’Iss, le categorie a rischio per cui il vaccino e’ raccomandato sono le persone con piu’ di 65 anni, i bambini con piu’ di 6 mesi, i ragazzi e gli adulti fino a 65 anni affetti da patologie che aumentano il rischio di complicanze da influenza (come malattie croniche, cardiache, diabete e insufficienza renale), le donne nel secondo e terzo trimestre di gravidanza all’inizio della stagione epidemica, chi e’ ricoverato in strutture di lungodegenza, gli operatori sanitari, i familiari delle persone ad alto rischio, polizia, vigili del fuoco, allevatori e macellatori. Tra i cosiddetti ‘Flu fighters’, di cui sono state pubblicate le foto, ci sono Gianni Rezza, direttore del dipartimento di malattie infettive dell’Iss, Antonino Bella e Martina Del Manso, statistici dello stesso dipartimento, e Caterina Rizzo, epidemiologa.

CONDIVIDI