I contenuti della Legge di bilancio 2018, e il disinteresse per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro dopo 8 anni di blocco, stanno destando allarme e preoccupazione tra i medici, i veterinari e i dirigenti sanitari dipendenti del Ssn, che hanno organizzato una manifestazione a Roma il 30 novembre, nella sala Capranichetta a Piazza Montecitorio alle 10.30, a cui l’Intersindacale invita a partecipare i parlamentari di Camera e Senato.

L’emiciclo di Palazzo Montecitorio

Saranno riuniti gli organi direttivi delle organizzazioni sindacali per concertare iniziative di mobilitazione delle categorie interessate a iniziare dalla dichiarazione di uno sciopero nazionale a dicembre. Sciopero che – sottolineano le sigle – verrà reiterato più volte fino a marzo 2018, unitamente a ulteriori azioni che verranno successivamente comunicate.

CONDIVIDI