Si è laureata a marzo in Scienze politiche con 110 e lode: la vicenda di Giulia Sauro, studentessa napoletana affetta da sindrome di down, finisce sotto i riflettori della cronaca dopo gli incontri che la neolaureata ha avuto nei giorni scorsi con il sindaco Luigi de Magistris e ieri con il presidente della Regione Vincenzo De Luca. Il governatore la definisce «un esempio di intelligenza, forza di volontà e coraggio», mentre il sindaco sottolinea che quello di Giulia è «il terzo caso in Italia di persona down ad ottenere il titolo accademico». Giulia ha conseguito il titolo all’Università L’Orientale di Napoli, con una tesi sulla Rivoluzione Francese. A sostenerla nel suo percorso è stato lo Sportello orientamento disabili dell’Orientale: attraverso il progetto “Tutorato alla pari” ha ottenuto tra l’altro una borsa di studio.

CONDIVIDI