SONY DSC

Una scioccante scoperta per una scolaresca di Eboli che stava effettuando una visita guidata. Il cadavere di una donna è stato  sulla spiaggia di Capaccio Paestum. Sul posto sono subito arrivati i carabinieri della stazione di Capaccio Scalo che hanno allertato altri colleghi del nucleo operativo agli ordini del maresciallo Carmine Perillo, della compagnia di Agropoli guidata dal capitano Francesco Manna, e la guardia costiera di Agropoli coordinata dal tenente di vascello Gianluca Scuccimarri. La testa non è visibile, indossa leggins e un giubbino scuro. Probabilmente non è in mare da molti giorni, ma per saperne di più occorrerà attendere l’esame del medico legale.  «Ieri sera non c’era» spiega Maurizio Paolillo che assieme ad un biologo e i docenti stava accompagnando i ragazzi in visita all’Oasi dunale di Legambiente. «Mi dispiace per questi ragazzi del liceo scientifico di Eboli che questa mattina hanno avuto una bruttissima esperienza»

CONDIVIDI