Sono 2480 i nati prematuri del 2018, di questi 327 sono stati ricoverati alla TIN, la Terapia Intensiva Neonatale della Federico II di Napoli. 95 neonati con meno di 1,5kg alla nascita. 710 trasporti neonatali di emergenza, spesso effettuati come unico equipaggio attivo. Sono alcuni dei dati relativi all’anno appena trascorso presso il reparto diretto da Francesco Raimondi. La “Befana del Prematuro” si è aperta stamattina con la visita del sindaco Luigi de Magistris ai piccoli ricoverati ed è proseguita con la festa nell’aula magna di Biotecnologie, dove per i bambini ex prematuri e le loro famiglie ci sono stati giochi, musica e tanta allegria. Alla festa, organizzata dall’Associazione Soccorso Rosa Azzurro Onlus, hanno partecipato il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, il Direttore Amministrativo Natale lo Castro, il Direttore Sanitario Gaetano D’Onofrio, il Direttore del DAI Materno Infantile Giuseppe De Placido, il Presidente della Banca di Credito Cooperativo di Napoli Amedeo Manzo, gli attori Gennaro Silvestre, Enzo Attanasio, Vincenzo Messina, ed altri personaggi del mondo dello spettacolo. Il Sindaco de Magistris  e Amedeo Manzo hanno ricevuto la targa di “papà onorario”, consegnata da Francesco Raimondi.

CONDIVIDI