Apre lunedì 4 marzo 2019 il primo ambulatorio oncologico gratuito per persone indigenti, voluto dall’Istituto Pascale e dal Pio Monte della Misericordia, nei locali della Associazione Sisto Riario Sforza, in via dei Tribunali. Inizialmente l’ambulatorio sarà aperto tre giorni a settimana e le visite riguarderanno patologie otorine, senologiche, ginecologiche e urologiche: la apertura dalle 14.30 alle 17.I locali, ubicati nell’ex chiesa San Tommaso a Capuano in via Tribunali 216, verranno inaugurati sabato prossimo alle 10.30 dal vescovo ausiliare, monsignor Lucio Lemmo.

L’iniziativa giunge in dirittura d’arrivo dopo alcuni mesi dalla firma dell’accordo siglato dal direttore generale del Pascale, Attilio Bianchi e dal Soprintendente del Pio Monte della Misericordia, Alessandro Pasca di Magliano, realizzando così un progetto che consentirà la diagnosi precoce delle malattie oncologiche a favore delle persone meno abbienti. Il progetto è finanziato dal Pio Monte della Misericordia, istituzione fondata nel 1602 e da quattro secoli impegnata in attività di assistenza e beneficenza. L’ente presieduto da Alessandro Pasca, ha in passato già realizzato interventi in campo sanitario in varie discipline, al fine di favorire l’accesso alle cure da parte di fasce di popolazione socialmente ed economicamente emarginate.

CONDIVIDI