I cittadini con ipertensione arteriosa nel 2016 in Italia hanno assorbito il 67,4% di tutte le prescrizioni a carico del servizio sanitario nazionale, e hanno pesato per il 50,9% delle richieste di visite specialistiche”. E’ quanto emerge da un’analisi condotta da Health Search, il database della Societa’ italiana di medicina generale, presentata oggi a Firenze nel corso del congresso della Simg. Sempre secondo l’analisi, i pazienti affetti da diabete mellito hanno pesato per il 23,4% delle prescrizioni a carico del Ssn, e per il 18% del totale delle richieste di visite specialistiche. “Il servizio sanitario non puo’ permettersi queste spese – ha affermato Claudio Cricelli, presidente Simg – serve un nuovo modello di assistenza”. “Il buon funzionamento della medicina generale – ha detto ancora – consente di migliorare l’efficienza di tutto il sistema, liberando l’assistenza specialistica da funzioni improprie”.

CONDIVIDI