In controtendenza all`andamento generale nel 2018 gli incidenti sul lavoro nelle attività produttive calano solo in agricoltura dove si registra una riduzione del 7% dei casi mortali (da 141 a 131) e dell`1,8% degli infortuni (da 33.820 a 33.207). E` quanto emerge da una analisi della Coldiretti in occasione della Giornata Mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro sulla base dei dati provvisori relativi alle denunce pubblicati dall` Inail. Il trend registrato nelle campagne conferma il prezioso lavoro di ammodernamento delle imprese agricole fatto in questi anni – precisa la Coldiretti – per rendere il lavoro in agricoltura tecnologicamente più avanzato, ma anche più sicuro. Molto resta tuttavia ancora da fare e per questo – spiega la Coldiretti – è necessario continuare con decisione sulla strada intrapresa con interventi per la semplificazione, la trasparenza, l`innovazione tecnologica e la formazione, che sappiano accompagnare le imprese nello sforzo di prevenzione in atto.

CONDIVIDI