“Sono stati fatti passi avanti sul contratto che renderemo noti nelle prossime settimane, però abbiamo la seria convinzione di poter accogliere le istanze dei sindacati che oggi hanno portato alla ribalta con questo sciopero. Potremmo dare quindi una risposta concreta che interessa anche a noi per rilanciare la nostra idea di sanità pubblica vicina ai cittadini”. Così il ministro della Salute Giulia Grillo dopo l’incontro con i sindacati della dirigenza medica, ricevuti oggi al ministero per affrontare i nodi alla base della giornata di sciopero.

“L’incontro di oggi con i sindacati per me è stato importantissimo e sono con loro per lo sciopero – ha aggiunto Grillo – che è uno strumento per portare avanti le istanze dei lavoratori e della classe medica che negli anni è stata sempre meno considerata da questi governi. Adesso c’è un governo attentissimo e io per prima visto che sono un medico”.

CONDIVIDI