“Sono andata a far visita agli operatori sanitari del ministero della Salute che rispondono alle chiamate del numero di pubblica utilita’ 1500 sulle liste di attesa. Abbiamo avviato un servizio sperimentale, che ho fortemente voluto, per ascoltare i cittadini e ridurre la distanza con le istituzioni, perche’ una migliore organizzazione delle liste d’attesa e’ una delle priorita’ della mia azione di governo”. Cosi’ il ministro della Salute, Giulia Grillo, in un post su Facebook. “Il 1500 – spiega Grillo – e’ una tappa di un percorso, che vede coinvolte le Regioni, a cui spetta l’organizzazione delle prenotazioni, e che ha come finalita’ il nuovo Piano nazionale per la gestione delle liste d’attesa fermo da oltre 6 anni. Come ministro – conclude – assicuro il nostro impegno affinche’ i dati che emergeranno siano utili per migliorare il servizio in tutto il Paese.

CONDIVIDI