Agevolazioni economiche per le persone obese che scelgono di fare attivita’ fisica. E’ un’ipotesi alla quale sta lavorando il ministero della Salute. “Stiamo immaginando – ha affermato il ministro della Salute, Giulia Grillo ospite del programma Mattino Cinque – di incentivare la frequenza di impianti sportivi, palestre e piscine per chi intraprende un percorso di perdita di peso, naturalmente seguito dal servizio sanitario regionale. Se ci reca da un nutrizionista – ha sottolineato il ministro – o da un centro di cura per l’obesita’ del proprio territorio, e c’e’ la prescrizione di eseguire attivita’ fisica, riteniamo che sia corretto far usufruire i cittadini degli impianti sportivi comunali maanche privati con delle agevolazioni economiche. Purtroppo oggi – ha osservato Grillo – l’accesso alle attivita’ sportive non e’ alla portata di tutti e sono tante purtroppo le malattie collegate all’obesita’, dal diabete, all’ipertensione arteriosa, alle cardiopatie. Diamo il messaggio ai cittadini – ha concluso – che ci sono le strade giuste per perseguire una riduzione di peso, in alcuni casi e’ piu’ complicato ma anche i casi piu’ complicati possono essere aiutati”.

CONDIVIDI