Antonietta Ficcadenti, la donna presa a sprangate dal fratello durante una lite familiare a Cupramarittima, e’ stata sottoposta ad un intervento chirurgico nell’ospedale di Torrette di Ancona. Ora si trova in rianimazione. Il fratello Emidio e’ invece nel carcere di Fermo, accusato di tentato omicidio.

CONDIVIDI